Il compito degli uomini di cultura è più che mai oggi quello di seminare dei dubbi, non già di raccogliere certezze, Norberto Bobbio

Pagine

Hare Krishna

Condividi
Con buona grazia del Signore, uno dei giorni passati sono stato col Cisky a San Casciano, Toscana, presso uno dei centri Hare Krishna. Premetto che non sono un devoto, ma nemmeno un ateo, e sono aperto a qualsiasi tipo di conoscenza, anche religiosa. Ho conosciuto persone fedeli a qualsiasi religione, anche gente di particolari gruppi, come ciellini e focolarini. Parto dal presupposto che uno non può parlare di una cosa che non conosce.

Chi smette di fumare migliora da subito

Condividi
Come pubblicato dal vademecum del Ministero della Salute, chi smette di fumare guadagna in salute da subito.
- dopo 20 minuti = si normalizzano pressione e battito cardiaco, e torna normale la temperatura di mani e piedi
- entro 8 ore = scende il livello di anidride carbonica nel sangue e si normalizza il livello di ossigeno

Danza alla Stranieri, Montegrillo, Questura, esplorando il corpo umano, Jolin Agent J

Condividi
È ovvio che con le cinesi vanno fatte delle cose che le aiutino ad imparare l’italiano, come parlarci del più e del meno, lentamente, e guardarci dei film, meglio se sottotitolati.
Con Chenzhuo, però, non mi sono fatto mancare lo spettacolo di danze cinesi organizzato dalla Università di Stranieri in accoglienza e come benvenuto degli studenti di lingua italiana, in gran parte cinesi (le foto qui). La scuola di danza era interamente italiana.

Pigopigo, pecorso verde, corso di cinese, Natale in casa Gori, mercatino del sabato, Ipercoop e Gambrinus

Condividi
Ho conosciuto diverse cinesi questi giorni: le coppie Diana e Chenzhuo, poi Feiji e Yvonne. Studiano tutte italiano, e Feiji era anche insegnante di cinese a Shanghai. L’unica veramente originaria di Shanghai è però Yvonne.
Diana e Chenzhuo sono invece di Pechino, e la più particolare è proprio Chenzhuo, chiamata Veronica (???) dai suoi insegnanti di italiano; appassionata di disegno a tempera, e fotografia.

Nato e Onu

Condividi
L’Atlante politico si è fatto più largo, e la Comunià atlantica teorizzata da Walter Lippman nel 1946 non esiste più.
L’Europa non ritiene di rappresentare più alcun modello civile, di avere un messaggio, non pensa di ordinare il mondo: cerca di essere compatibile con esso, qualunque ne sia il costo. ma parliamo dell’Europa occidentale, perché l’Europa dell’Est è antrata nella Nato, vista con un profilo americano e non con un profilo euroccidentale. L’allargamento ad est dell’UE non è nato da una decisione dell’Europa occidentale, ma è una conseguenza dell’espansione della Nato. L’UE è costretta ad abbordare anche sulla questione dell’ammissione turca.

E la frattura formale tra l’America e l’ONU già c’è stata, come ha dimostrato l’unilateralità della guerra afghano-irakena americana.

Psicologia Politica

Condividi
· non è disciplina nuova ma tradizione empirica consolidata, anche fuori USA (maggior sviluppo)
· l’Italia è un paese a riflessione teorica e ricerca empirica in crescita
· ciò che i soggetti sanno di politica non dipende dalle infos cui sono esposti ma dalla interpretazione di queste
· gli atteggiamenti a riguardo della politica si fondano anche su esperienze extracognitive (emozioni, esperienze,…)

Libertà di dissociazione nelle Costituzioni

Condividi
Le uniche Costituzioni esaminate in chiave comparata dove si parla della libertà di dissociazione riguradano:
- art. 46 Portogallo 1976
- legge 1 luglio 1901 Francia
- art. 35 Lituania 1992
- art. 21 Cipro 1960
Art. 46 Costituzione Portogallo 2 aprile 1976

Obiettivo rifiuti zero

Condividi
OBBIETTIVO RIFIUTI ZERO
INCONTRO - DIBATTITO
con il Prof. PAUL CONNETT
Docente di chimica alla St. Lawrence University di New York.
Teorico mondiale della gestione sostenibile dei rifiuti.
SABATO 19 APRILE ORE 21:00
PALAZZETTO DELLO SPORT SAN SISTO
(Via Donizetti, San Sisto, Perugia)
SIETE TUTTI INVITATI!
Comitato Cittadinanza Attiva Ambiente e Legalità di Perugia ccal.perugia@gmail.com

Kenya per date

Condividi
1950 = popolazione 6 mln

1952 = tasso mortalità infantile = 16%
= speranza di vita = 41 anni

1963 = indipendenza Kenya

1964 = Kenya Repubblica presidenziale con Kenyatta

Sinuhe l’egiziano – Mika Waltari

Condividi
"Romanzo che possiamo dire di fantarcheologia ci offre lo spaccato di un’epoca, documentata specialmente per quanto concerne le arti mediche, e l’affascinante e misteriosa personalità di Akhenaton, il faraone innovatore…”

Raccolto dalle acque del Nilo e adottato da un medico di Tebe, Sinuhe diventa anch’egli medico dopo aver studiato nella Casa della Vita. Fuggito dall’Egitto, per molti anni viaggia lungo tutto il Mediterraneo orientale e, di avventura in avventura, conosce i pittoreschi mercati della Siria, il fasto dei palazzi babilonesi, le crudeli usanze degli Ittiti. La smagliante fantasia e la precisa conoscenza storica con cui l’autore fa rivivere questo antico mondo incantano da anni milioni di lettori.
Consiglio anche il film omonimo.

Forma di Stato, forma di governo e sistema politico

Condividi
La forma di Stato
· 1) ordinamento feudale 2) Stato assoluto 3) Stato liberale 4) fascista 5) socialista 6) democratico-sociale
· nella società feudale il potere non è attribuito in base al criterio di rappresentanza, ma in base allo scambio protezione-sicurezza/fedelt-parte dei prodotti
· forma di Stato = risultante dei modi e degli aspetti in cui si manifestano le quattro funzioni del diritto, sullo sfondo delle complessive ragioni storiche
Forma di governo e sistema politico

L'eliminabilità del parallelismo nei sistemi massmediali

Condividi
Luhmann: Stato di diritto e sistema sociale.

Introduzione
Implicitamente al tema del giornalismo, la prospettiva che vuole essere messa in luce riguarda le connessioni logiche e teoriche riscontrabili nei modelli proposti da Luhmann e Sartori, con le implicazioni evidenziate per ciò che attiene al parallelismo nei sistemi mass mediali.
In particolare, un punto di contatto tra i due autori è costituito dalla presentazione del problema attraverso un approccio sistemico, sia per quanto riguarda l’aspetto della comunicazione, sia per quello della politica.


A volte artorn'no... Elena, Giulietta, Renato, 'l Vaticano, 'l Bruco Mela, modi de dì, sesso col cane, i ricchi de Prato

Condividi
Ce semo lascièti do settimane fa e de cose ne son successe n’infinità. A parte i 50 anni de Riccini senior ‘l giorno de l’arcordanza de la festa del babbo (c’er aanche ‘n’ovo de Pasqua e un navigatore pe’l amcchina ‘n’ti reghèli), c’ènno anche le foto, ‘l sabato doppo so gito con Lorenzo a Roma a pija Elena a l’aeroporto. Me so svejato tanto presto, ma tra ‘n cappuccino e ‘l pranzo da Spizzico ‘ntla autostrada tutto sommato ‘nnè stato malaccio. Ma c’ea ‘ntraffico da fè ride? Erno i giorni de Pasqua e le machine ce n’eron tante. Almeno elena mà arrtéto ‘l libbro de foto ch’evo fatto ‘n Cina!

Riordino Alitalia

Condividi
Mah, si parla tanto di Alitalia... non me ne vogliano i dipendenti, ma se il 95% di loro sta a Roma, mentre il 5% in tutto il Nord, qualcosa da risistemare c'è. Soprattutto se si pensa che a fronte di 15,5 milioni come bacino d'utenza passeggeri che transitano a Malpensa, ne corrispondono 11,3 milioni a Fiumicino.

"Io faccio in assoluto i migliori biscotti di avena del mondo, ma non li faccio spesso perché non è giusto verso gli altri biscotti".
Phoebe dal telefilm "'Friends"

Ambiente e istituzioni civili: sul filo rosso della psichiatria

Condividi
Guardo fuori della finestra, vetro trasparente, nel cuore un sussulto. Cuore verde, il panorama stesso me lo dice, sento che si può respirare lì fuori, aria fresca e pulita, polmone naturale a metà fra cielo e terra. Manon posso, non qui dentro. Non fra queste mura, che tutto m’impediscono, l’interezza stessa della vita m’è negata. Eppure io qui, giunto da lontano per vivere, per respirare, per aprire la mia esistenza, mi trovo ancor più chiuso in me, nel e dal mondo; il dragone mi parla, mi dice: “Non eravamo venuti in questo luogo per dimenticare, per non ricordare, e per cambiare?”.

I dati (reali) dell'Italia

Condividi
1) 27 governi in 30 anni
2) una dipendenza assoluta dal petrolio
3) la spesa pubblica che consuma il 40 % del PIL
4) il debito pubblico al 105 per cento
5) le mafie checontrollano ampi settori dell'economia
6) solo il 58 % dei cittadini che lavorano (contro il 64 % dell'Ue)
7) le tasse più alte d'Europa e i salari appena più alti di quelli del Portogallo
8) un aumento delle famiglie con difficoltà economiche del 60 % in 15 anni
"Sono alcuni dei dati che illustrano la crisi economica italiana, un argomento che però non sembra al centro delle preoccupazioni dei principali candidati alle elezioni del13 e 14 aprile." El Paìs, Spagna.

Sakharov, la Russia, gli alieni e le bombe

Condividi
Sakharov progettò la ricerca di extraterrestri con le bombe atomiche

L'esplosione ad intervalli fissi di ordigni nucleari al consini del Sistema Solare avrebbe dovuto segnalare una presenza intelligente ad altri eventuali abitatori del cosmo

Come segnalare l'esistenza dell'Umanità ad eventuali ''menti superiori" che si trovino da qualche parte nelle profondità dell'Universo? Andrei Sakharov una risposta, per controversa che fosse, ce l'aveva: ''Esplodendo a intervalli fissi una serie di bombe atomiche ai confini del Sistema Solare''.

I retroscena del sequestro Moro

Condividi
Prima di Moro, le Brigate Rosse volevano rapire Andreotti o Fanfani. Il primo aveva una scorta troppo forte, il secondo, dopo il compromesso storico di Moro tra DC e PCI era passato in secondo piano.

Dopo la strage di via Fani (dove è stato ucciso Moro il 16 marzo 1978) la polizia suona allo stabile di via Gradoli, covo delle BR, e se ne andò dopo non aver ottenuto risposta.

L'ora legale

Condividi
Nel 1974 Benjamin Franklin, l’inventore del parafulmine, propone nel quotidiano francese Journal de Paris l’idea di risparmiare energia. Nel 1907 il britannico William Willet riprende l’idea e nel 1916 nasce l’ora legale, prima in Gran Bretagna, poi nel resto del mondo.

In tempo di guerra il risparmio di energia era una priorità.

Cinque sensi, Walter Ong e McLuhan

Condividi
Nel 1969 Walter Ong scrive che gli accadimenti del mondo, per essere descritti e adeguatamente analizzati, necessitano dell’apporto comune di tutti i cinque sensi.
Sulla scia di queste considerazioni Marshall McLuhan descrive un paradigma storico dell’evoluzione della cultura europea, individuando quattro grossi periodi: 1) orale-uditivo 2) chirografico 3) tipografico 4) elettronico.
McLuhan afferma che l’nvenzione della stampa, sul finire del ‘400 determina la definitiva archiviazione delle altre quattro facoltà sensoriali.
La vista assume il dominio dell’esperienza umana, lo strumento principale dell’esser-ci nel mondo; e di conseguenza il sapere si privatizza, un aspetto del resto già ben presente in Eraclito a cavallo tra VII e VI secolo a.C. ed ampiamente esaminato da Platone.

Consiglio Mondiale dell'Energia

Condividi
Il rapporto del Consiglio mondiale dell'energia (del 2005) fa il punto sulle attuali risorse a livello mondiale e sullo sfruttamento delle varie opzioni energetiche. Ecco, in sintesi, i risultati.

Amicizie influenti di Prodi prima delle elezioni del 2006

Condividi
- Camillo Ruini (ex-capo Cei, che celebrò il suo matrimonio con Flavia Franzoni nel 1969)
- Renato Ruggiero (ex-ministro degli Esteri e banchiere)
- Alessandro Profumo (Unicredito)
- Claudio Costamagna (Goldman Sachs Italia)
- Giuseppe Guzzetti (Fondazione Cariplo)

Massoneria: è uscito il nuovo numero di Erasmo

Condividi
E' uscito il nuovo numero di erasmo, periodico di informazione del Grande Oriente d'Italia.


Notizie di rilievo:
- Gran Loggia di Rimini "Tu sei mio fratello" 4-5-6 aprile 2008
- Gran Maestri dell'esilio (Chiesa, Albarin, Tedeschi, Labriola)
- Loggia massonica a corte, la Regina si oppone
- "Basta con i sospetti, la Massoneria non fa affari"
- Il mito dell'amore
- Il 6 novembre 2007, presso la Freemasons’ Hall a Great QueenStreet, si sono riuniti i Gran Maestri di 44 Gran Logge europee perdiscutere sulla regolarità. Le Gran Logge partecipanti erano tutteconsiderate regolari o potenzialmente regolari nelle rispettivepratiche… tuttavia, c’erano tensioni e problemi di base da chiarire
- Scienza, il nuovo tabù
- Salvatore Quasimodo


Il numero 3-4 integrale del 15-29 febbraio 2008 è qui:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...