Il compito degli uomini di cultura è più che mai oggi quello di seminare dei dubbi, non già di raccogliere certezze, Norberto Bobbio

Pagine

Egitto ed il mistero di Raiay: Saqqara fra l'eresia di Akhenaton e il culto di Ammone

Condividi
Nell'antico cimitero di Saqqara, in Egitto, viene rinvenuta la tomba di un alto dignitario del faraone "eretico" Akhenaton.
Gli splendidi rilievi che adornano la sepoltura, però, sono stati scalpellati e modificati: segno di uno sconvolgimento politico in cui fu coinvolto il possessore della tomba, Raiay. Fra questi vi erano i nomi del Faraone, della moglie Nefertiti e del loro patrono, il dio del sole Aton.
Le sue spoglie, del resto, non sono state ritrovate.

Testi consigliati: Sinuhe L'Egiziano, Mika Waltari, Best Bur, Rizzoli.

Sangue e libertà: etnie d'Afghanistan

Condividi
Testo consigliato: Afghanistan: Storia e società nel cuore dell'Asia, Elisa Giunchi, Carocci.

SANGUE E LIBERTA' - Protesta e fede si mescolano in questo rito sciita, in cui i fedeli si flagellano in un tempio di Kabul per la festa di Ashura. Soppresso sotto il governo dei Taliban sunniti, questo rito della minoranza sciita è ricomparso solo di recente.


I signori della guerra controllano molte zone dell'Afghanistan rurale.
Nelle città più grandi, i matrimoni misti e l'incontro fra diverse culture stravolgono la logica delle fazioni che minaccia la stabilità nazionale.


René Guénon e gli stati molteplici dell'essere

Condividi

“L’uomo non pensa mai senza immagini”, senza forme. Aristotele.

L'Infinito metafisico è incondizionato e indeterminato, ed è in rapporto alla Possibilità Universale: essi sono una realtà unica, ma il primo né è l’aspetto attivo e la seconda passivo.
L’Infinito è senza parti, in quanto ogni singola “parte” è di per sé relativa e finita.
L’impossibilità, come pura negazione, il nulla, non esiste percchè rappresenterebbe un limite, mentre la Possibilità Universale è illimitata.
Siamo noi, secondo il nostro modo di vedere, che consideriamo l’infinito come una molteplicità di apsetti esistenti, ma questo è solo il nostro punto di vista secondo gli strumenti che disponiamo ora e su questo piano di esistenza.
La tendenza di sistematizzare tipica dell’uomo è una tendenza parziale e antimetafisica.
Secondo la Possibilità Universale ogni possibilità di manifestazione può avere la propria esistenza secondo la sua natura, o può non manifestarsi.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...