Il compito degli uomini di cultura è più che mai oggi quello di seminare dei dubbi, non già di raccogliere certezze, Norberto Bobbio

Pagine

Eliphas Levi e il Sanctum Regnum

Condividi
Il rituale magico del Sanctum Regnum, che trovate qui, è il manoscritto di Eliphas Levi che tenta di spiegare la magia (a modo suo), ricollegandone alcuni aspetti al percorso indicato dai Tarocchi.

Gianfranco de Turris spiega le origini di Eliphas Levi, e il suo dicotomico attaccamento all'ortodossia cattolica da un lato, e alla magia dall'altro. Prevarrà il secondo.


Si reputa importante il manoscritto di Eliphas Levi perchè viene scritto come note personali e private (e quindi riservate a pochi) di un trattato di Tritemio.

Si fa accenno anche al Gruppo di Ur nato a Roma fra il 1927 e il 1929 con l'obiettivo di riportare l'attenzione sulla ricerca esoterica. Fa da apripista (1927) La crisi del mondo moderno
del grande esoterista francese Guénon; successivamente (1934) seguirà Rivolta contro il mondo moderno di Julius Evola.

Alla base vi è la portata - ampiamente negativa per il campo dello spirito - del positivismo, della rivoluzione scientifica, del metodo scientifico, della rivoluzione industriale.
Tanto che il sacro, che coinvolge la sfera superiore, lascia il posto ad ambiti inferiori, come i dogmi religiosi, lo psichismo, le pratiche paranormali, la magia, il basso occultismo.
Il manoscritto di Eliphas Levi è in verità trito e ritrito di concetti banali, abusati e talvolta esagerati.
Qualcosa però si salva: quando parla dell'importanza della volontà umana.
E quando afferma che il rituale di per sé è vuoto se non è interiorizzato e vissuto.

Allo stesso modo è importante la Temperanza per un corretto sviluppo della vita spirituale: il rifuggire dagli eccessi, dedicarsi al giusto mezzo, dominare e sublimare le passioni ma non reprimerle.
Il Sole è il grande agente equilibrante e fonte di vita.

Il Matto è un Giullare di Dio: vive appieno la vita, ma non si lascia scalfire dagli attaccamenti della materialità. Inneggia allo spirito.
Una breve citazione dei mondi cabalistici, delle sephirot e del loro collegamento planetario; accenno ai 22 Sentieri dell'Albero della Vita, alle lettere dell'alfabeto ebraico, alle Trentadue Vie totali.
E di nuovo le corrispondenze: sephirot-lettere ebraiche-pianeti-tarocchi.


Un breve elenco dei Dodici Spiriti del Ciclo Zodiacale:

Significato dell'Esagramma o Sigillo di Salomone.
Il Tetragramma.
La Croce Filosofica.
Un'appendice all'opera di Tritemio sulle cui pagine bianche Eliphas Levi ha composto il manoscritto del Sanctum Regnum.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...