Il compito degli uomini di cultura è più che mai oggi quello di seminare dei dubbi, non già di raccogliere certezze, Norberto Bobbio

Pagine

SHANGHAI: “CONTEMPORARY ENERGY. ITALIAN ATTITUDES. Terna Prize 02 and Utopia IGAV in Shanghai with 28 artists”.

Condividi
L’IIC Shanghai e’ lieto di annunciare la Mostra di Arte Contemporanea “Contemporary Energy. Italian Attitudes”, organizzata in collaborazione con “Premio Terna” e l’ “Istituto Garuzzo per le Arti Visive (IGAV)” di Torino.
I 28 artisti presenti comprendono i 14 vincitori del Premio Terna 02 dedicato al tema “Energia : Umanità = Futuro : Ambiente. La proporzione per una nuova estetica”, e le 14 opere del progetto “Utopia” dell’IGAV; tra i quali Michelangelo Pistoletto, Nino Migliori, Alberto Garutti,  Francesco Jodice, Simone Bergantini, Emanuele Becheri, Stefano Canto, Mauro Folci.
L’arte contemporanea italiana diventa protagonista all’Expo di Shanghai.

Data e Orario: 3 giugno-11 luglio 2010.
Venue: Shanghai Urban Planning Exhibition Center (SUPEC), People’s Square, Shanghai.
martedi'-venerdi' 9.00-17.00
sabato-domen ica 9.00-18.00
lunedi': giorno di chiusura.
Ingresso Libero.

I talenti italiani dell’arte contemporanea protagonisti a Shanghai
“CONTEMPORARY ENERGY. ITALIAN ATTITUDES.
Terna Prize 02 and Utopia IGAV in Shanghai with 28 artists”

L’arte contemporanea italiana diventa protagonista all’Expo di Shanghai. Dal 3 giugno all’11 luglio 2010 Premio Terna e IGAV- Istituto Garuzzo per le Arti Visive, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai diretto da Paolo Sabbatini, presentano la mostra “CONTEMPORARY ENERGY. ITALIAN ATTITUDES. Terna Prize 02 and Utopia IGAV in Shanghai with 28 artists” al museo SUPEC, Shanghai Urban Planning Exhibition Center, nella centralissima Piazza Renmin.

Premio Terna e IGAV danno il proprio contributo all’Esposizione Universale 2010 e alla promozione della creatività italiana a livello internazionale in Cina con opere di grandi maestri - come Michelangelo Pistoletto, Nino Migliori, Alberto Garutti e Francesco Jodice – al fianco di giovani già consolidati o esordienti - come Simone Bergantini, Emanuele Becheri, Stefano Canto e Mauro Folci.
Un unico evento che presenta al pubblico internazionale uno spaccato realistico dell’attuale scenario italiano delle arte visive  e coinvolge 28 artisti: i 14 vincitori del Premio Terna 02 dedicato al tema “Energia : Umanità = Futuro : Ambiente. La proporzione per una nuova estetica” e le 14 opere del progetto “Utopia” dell’IGAV.

Curatori della mostra, Cristiana Collu e Gianluca Marziani per il Premio Terna; Marisa Vescovo e Alessandro Carrer per Utopia di IGAV.

La mostra, con il patrocinio del Commissariato Generale del Governo Italiano per l’Esposizione Universale, sarà richiamata nel Padiglione Italia con due opere d’arte.

Il Premio Terna propone una panoramica tra molteplici linguaggi e tematiche di forte urgenza contemporanea: un viaggio nello sguardo più attuale, nei modelli di crescita iconografica, nella sperimentazione efficace ma anche nell'universo dei linguaggi consolidati.
Espongono gli artisti vincitori dell’edizione 2009 del Premio: Alberto Garutti con “Temporali”, Simone Berganitni con “Work n.77”, Stefano Canto con “Tao”, Alia Scalvini con "Crossing the field", Mauro Folci con “Noia”, Stefano Cagol con “Dissoluzione di luce”, Andrea Aquilanti con “Acqua”, Emanuele Becheri con “Temporale”, Giulio Delvè con “Brainstorm”, Michele Manzini con “Untitled (#87)”, Francesco Simeti con “Esercizio #2”, Isola and Norzi con “Isolanorzi – fall”, Maeen Hasan con “Landscape#1”, Dino Pedriali con  “Miraggio” .
La mostra rientra nel progetto di internazionalizzazione del Premio, che prevede l’apertura del bando ad artisti stranieri provenienti da una capitale mondiale dell’arte, ogni anno diversa, e da una mostra all’estero per tutti i vincitori. Dopo essere stato lo scorso anno a New York, quest’anno il Premio Terna alimenta lo scambio internazionale di esperienze creative tramite la speciale categoria “Connectivity” aperta agli artisti che operano a Shanghai e Pechino. Gli artisti che concorrono dall’Italia e dalla Cina, si aggiudicheranno un montepremi dal valore complessivo di 185 mila euro, tra Artist Residencies e premi acquisto.

Il progetto “Utopia” di IGAV ha un duplice intento: da una parte rendere omaggio al motivo portante dell’Expo di Shanghai, “better city, better life”; dall’altro proporre, attraverso l’arte di alcuni tra i maggiori protagonisti italiani, un tema pregno di significati e storia come il concetto di utopia. Nelle opere in mostra, questi due motivi si incontrano e intrecciano: con forme e linguaggi anche molto lontani tra loro, rappresentano uno sguardo sulla realtà contemporanea e, insieme, una congettura di mondi possibili. La moltiplicazione speculare del cubo di Pistoletto, gli istanti aerei fissati da Nino Migliori, le pitture e sculture (Gabriele Picco, Paolo Grassino, Saverio Todaro), le architetture e i video (Marina Fulgeri, Sara Rossi, Bianco-Valente), il cinema (Francesco Jodice) e le installazioni (Filippo Centenari, Piero Fogliati, Nicola Toffolini, Dafne Boggeri, Riccardo Previdi): il motivo che viene sviluppato nelle opere in mostra è quello della ricerca di un luogo, di un immaginario alternativo alla stretta contingenza del mondo reale. Ipotesi artistiche da sottoporre a un grande pubblico eterogeneo e internazionale come quello dell’Expo.
Con questa iniziativa, l’IGAV torna per la terza volta in Cina e consolida la sua attività di promotore dell’arte italiana contemporanea nel mondo.
Comitato scientifico Utopia: Renato Barilli; Maurizio Calvesi; Guido Curto; Francesca Pasini; Marisa Vescovo

CONTEMPORARY ENERGY. ITALIAN ATTITUDES.
Terna Prize 02 and Utopia IGAV in Shanghai with 28 artists”
SUPEC, Shanghai Urban Planning Exhibition Center, dal 3 giugno all’11 luglio 2010.

Con il Patrocinio di:
Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria , Ministero degli Affari Esteri , Ministero per i Beni e le Attività Culturali , Ministero della Gioventù,  Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Lazio, Regione Piemonte, Provincia di Roma, Provincia di Torino, Comune di Roma, Città di Torino

In collaborazione con:
Istituto Italiano di Cultura, Shanghai, Consolato Generale d'Italia a Shanghai, Shanghai Urban Planning Exhibition Center, Shanghai International Culture Association, Associazione degli artisti di Shanghai/Shanghai Artists Association

Sponsor: Solesa, Ubi Banca, Prysmian, Kerself.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...