Il compito degli uomini di cultura è più che mai oggi quello di seminare dei dubbi, non già di raccogliere certezze, Norberto Bobbio

Pagine

Premesse al corso di diritto pubblico comparato, John Stuart Mill, Francesco Pazzaglia, Giovani Streghe, Summer Collection 4, Rat-man, The Punisher

Condividi
Oggi biblioteca, biblioteca, biblioteca: quella giuridica, per diritto pubblico comparato, versione progredita. Con l’interessante libro di Lombardi “Premesse al corso di diritto pubblico comparato”, 1986, filosofeggiante. Mi ha ricordato il Giannini del diritto amministrativo. E allo stesso tempo, per i ragionamento sull’induzione, il Mill del “Sistema di Logica” o di “Considerazioni sul governo rappresentativo” (di John Stuart Mill non perdersi neache il saggio “On Liberty”, i “Principi di economia politica”, i “Saggi sulla religione”, la “Concezione delle donne”. In biblioteca ho incontrato il mio amico lacustre, di Tuoro, Francesco Pazzaglia, incluse le sue richieste d’aiuto per gli esami e le belle gite al lago. Alle ragazze, giovani, o meno, che si interessassero ad un po’ di “magia” le primissime nozioni di una giovane wicca le possono trovare in nel manuale Giovani streghe di Silver Ravenwolf.
Ho comprato una scheda wind. In regalo il cd summer collection 4, con i successi dell’estate… che però è finita, ma pensa tu.
Per finire consiglio Rat-man, fumetto della Panini fra i più letti d’Italia; parodia di bat-man, l’uomo-ratto, per nulla eroico, affronta sfide impervie create dal maestro Leo Ortolani, dalla cultura enciclopedica che spazia con richiami in campo fumettistico, cinematografico, letterario… e rompe la comicità con una sottile ironia. Un fumetto italiano “maturo”, come lo è il Punisher: in principio di Garth Ennis e Lewis Larosa, uno dei più duri, fantasticamente dark.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...