Il compito degli uomini di cultura è più che mai oggi quello di seminare dei dubbi, non già di raccogliere certezze, Norberto Bobbio

Pagine

Le basi filosofiche del costituzionalismo

Condividi
Costituzioni e costituzionalismo

· poiché la Costituzione delinea la forma di Stato, gli Stati hanno sempre avuto una costituzione (così come qualunque corpo vivente); il costituzionalismo è invece un movimento politico-filosofico-culturale volto alla conquista di cdocumenti costituzionali improntati a principi liberali o liberaldemocratici
· l’espressione liberale per la prima volta si presenta nella Cost. Cadice poi Cost. Spagna 1812 dopo la riunione delle Cortes, con divisione in due partiti in base ai caratteri da dare alle garanzie di libertà (liberales e serviles)
· in Uk il liberalismo si afferma con la GR 1688-89 e in Usa dalla Dichiarazione d’Indipendenza 1776; in Francia dalla Rivoluzione 1789 esportandola con le armi napoleoniche per mezzo di costituzioni giacobine
· il costituzionalismo non è dunque concetto neutro ma riferito al preciso valore costituzionale liberale; perciò ci sono costituzioni non improntante al costituzionalismo, come quelle fondamentaliste islamiche (o Paesi costituzionali com Uk ma senza Cost. scritta)

Governi in Italia 1849-1970 e Gerarchia Vaticana 1800-2007

Condividi
Regno di Sardegna, 29 marzo 1849-23 marzo 1861

29 marzo 1849 = De Lunay, conservatore
7 maggio 1849 = D’Azeglio, conservatore moderato
maggio 1852 = Cavour, conservatore moderato aperto ai liberali (Rattazzi)
25 marzo 1860 = Cavour, conservatore moderato, ora spostato al centro

Regno d’Italia, 23 marzo 1861-2 giugno 1946

27 gennaio/23 marzo 1861-12 giugno 1861 = Cavour


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...